Salviamo l’Azienda Agricola La Merletta da una superstrada che la distruggerà

Il Circolo della Decrescita Felice di Bergamo sostiene l’iniziativa dell’azienda agricola “La Merletta” nella loro campagna per preservare l’ambiente. Solidarietà da parte nostra.

“SALVIAMO LA MERLETTA Inawakan (madreterra)”
Salviamo l’Azienda Agricola La Merletta da una superstrada che la distruggerà
—————————————————————————————
‘Strada ad Almè, il no degli indiani – Il 19 una protesta a Bergamo’
Articolo de ‘L’ECO DI BERGAMO‘ 10 ottobre 2010

“Il sogno di una vita concretizzato nell’azienda agricola «La Merletta» rischia di essere spazzato via dalla nuova strada prevista dalla Provincia e avvallata dal Comune di Almè con il placet della Regione…”

(Leggi tutto l’articolo su: web /versione cartacea )
—————————————————————————————-

La Merletta: come è ora
Come vogliono ridurla LA PRIMA IMMMAGINE RAPPRESENTA LA MERLETTA COME E’ OGGI
LA SECONDA UNA SIMULAZIONE FOTOGRAFICA DI COME POTREBBE ESSERE
L’IMPATTO SULL’AMBIENTE DEL VIADOTTO IN PROGETTO.

TENENDO PRESENTE CHE LA SIMULAZIONE E’ SENZALTRO MEGLIO DEL

RISULTATO FINALE REALE CHE SARA’ ANCOR PIU’ DEVASTANTE:
IL TRACCIATO TRANCERA’ COMPLETAMENTE QUESTA FATTORIA UNICA NEL SUO GENERE

Alcuni motivi per cui è necessaria la tua firma:

  • la superstrada distrugge un eco-sistema naturale del fiume Brembo;
  • cancella 250 anni di storia;
  • distrugge l’unica e ultima Agricoltrice Diretta di Almè;
  • rade al suolo una scuola didattica, un agriturismo e la casa degli scoiattoli e tantissimi animali che vivono in questo paradiso;
  • Versa 10.000 mq di cemento in un’area di salvaguardia ambientale e fortemente a rischio per dissesto idrogeologico.
  • rende necessario demolire attività artigianali (Bonalumi Gomme, Arrigoni srl, Carrozzeria Brena, Brugnetti – Ocima, Carenini Gomme)
  • un’abitazione civile della famiglia ARRIGONI.

La raccolta della firme si svolge in fattoria.
Gruppo su Salviamo La Merletta!

E’ possibile firmare alla raccolta delle firme a sostegno dell’azienda agricola La Merletta anche recandosi presso la sede della nostra associazione Circolo della Decrescita Felice di Bergamo al Caffè Letterario.

Appuntamenti:

Domenica 17 ottobre 2010 dalle ore 12:00 presso la cascina dell’azienda agricola La Merletta si discuterà della iniziativa per salvare l’ultima azienda agricola di Almè, saranno presenti indiani nativi, arrivati sul luogo per aiutare a difendere quest’azienda dalla cementificazione e dal consumo del territorio. Sarà possibile pranzare insieme ma è facoltativo, si potrà partecipare nell’arco del pomeriggio per discutere.

Martedì 19 ottobre,
0re 10.00 comune di Almè
ore 10.30, sede Provincia via T. Tasso Bergamo
ore 12.00 sede Regione Lombardia via XX settembre.
I proprietari dell’Azienda Agricola La Merletta di Almè, accompagnati da una delegazione di indiani Cree del Canada, Aztechi del Messico, Maasai del Kenya, numerosi amici e rappresentanti di associazioni culturali e sociali, all’urlo di «salviamo l’ultima riserva». La manifestazione pacifica si concluderà  con la consegna al presidente della Provincia di frutti della terra di Almè, oggetti dello scultore Cortinovis legati alla cultura del territorio (e presenti nel percorso didattico alla Merletta) e una petizione popolare per salvare La Merletta.

Il Circolo della Decrescita Felice di Bergamo sostiene l’iniziativa dell’azienda agricola “La Merletta” nella loro campagna per preservare l’ambiente. Solidarietà da parte nostra
Link dell’iniziativa: http://www.salviamolamerletta.it/
Gruppo FB: Salviamo La Merletta!
Articolo del giornale: PROTESTA DI INDIANI CREE, AZTECHI E MAASAI PER «SALVARE L’ULTIMA RISERVA» DI ALMÈ

_______________________________________________

E’ possibile firmare alla raccolta delle firme a sostegno dell’azienda agricola La Merletta anche recandosi presso la sede della nostra associazione Circolo della Decrescita Felice di Bergamo al Caffè Letterario.

Appuntamenti:
Domenica 17 ottobre 2010 dalle ore 12:00 presso la cascina dell’azienda agricola La Merletta si discuterà della iniziativa per salvare l’ultima azienda agricola di Almè, saranno presenti indiani nativi, arrivati sul luogo per aiutare a difendere quest’azienda dalla cementificazione e dal consumo del territorio. Sarà possibile pranzare insieme ma è facoltativo, si potrà partecipare nell’arco del pomeriggio per discutere.
Martedì 19 ottobre,
0re 10.00 comune di Almè
ore 10.30, sede Provincia via T. Tasso Bergamo
ore 12.00 sede Regione Lombardia via XX settembre.
I proprietari dell’Azienda Agricola La Merletta di Almè, accompagnati da una delegazione di indiani Cree del Canada, Aztechi del Messico, Maasai del Kenya, numerosi amici e rappresentanti di associazioni culturali e sociali, all’urlo di «salviamo l’ultima riserva». La manifestazione pacifica si concluderà  con la consegna al presidente della Provincia di frutti della terra di Almè, oggetti dello scultore Cortinovis legati alla cultura del territorio (e presenti nel percorso didattico alla Merletta) e una petizione popolare per salvare La Merletta.

Per contattarci inviaci una email a decrescitafelicebergamo@gmail.com risponderemo al più presto possibile

La nostra sede:  Via San Bernardino, 53 Bergamo (c/o Caffè Letterario), tel. /fax 035-243964

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: